Speciali

Login



Tot. visite contenuti : 2328771

NON FRENAAAAA.....!!! In Danimarca ritirati i treni IC4

Brividi per i macchinisti danesi: difetti ai freni dei treni Ansaldo-Breda

Una notizia preoccupante, per certi versi. Però positiva se si considera che dopo 'solo due mancati incidenti' l'azienda ferroviaria ha adottato misure drastiche per prevenirne di più gravi e addirittura ha ritirato i treni dall'esercizio.Treni IC4 Danimarca

Dalle nostre parti prima devono accadere gli incidenti, e a volte neanche basta. Negativa per l'immagine (le commesse e quindi dei lavoratori) di Finmeccanica e dell'Ansaldo Breda che proprio in questi giorni mostra un gravissima crisi di politica industriale.

FINMECCANICA: DANIMARCA, FERROVIE RITIRANO TRENI ANSALDO-BREDA

 (ANSA) - COPENAGHEN, 15 NOV - L'azienda statale delle ferrovie danesi, la DSB, ha ritirato dai binari tutti i treni IC4 costruiti dall'AnsaldoBreda. La decisione è stata presa in seguito a due episodi in cui è stato impossibile fermare due di questi treni davanti ad un segnale di stop. A questo punto tutti i treni IC4 in funzione in questo momento nelle ferrovie danesi sono stati ritirati per accertare che non vi siano dei gravi difetti nel sistema dei freni. Questo non è che l'ultimo dei tanti problemi insorti da quando la Danimarca ha acquistato dall'AnsaldoBreda 83 di questi treni diesel alla fine del 2000. Da allora l'azienda italiana ha avuto una serie di problemi nel mettere a punto i convogli ritardandone la consegna per molti anni. E una volta che nel 2007 i primi treni sono pervenuti in Danimarca si è dovuto attendere altri 2 anni prima di poterli mettere in funzione. Treno IC4 daneseNel maggio di quest'anno la DSB ha ricevuto 42 treni, ma di questi sono stati utilizzati solo 9. Gli altri devono essere revisionati e aggiornati. Tutti questi ostacoli hanno portato oggi diversi politici a chiedersi se sugli IC4 si potrà mai contare e se non sia meglio programmare soluzioni alternative. Ma la premier danese Helle Thorning Schmidt ha detto di sperare che tornino a funzionare perchè i passeggeri ne hanno bisogno. Ciò non toglie che il governo cominci a orientarsi per il futuro verso l'elettrificazione della rete ferroviaria. (ANSA). 15-NOV-11 19:01

L'ultimo numero

Siti amici

J!Analytics