Speciali

Login



Tot. visite contenuti : 2916439

Sicurezza gallerie AV: ancora un allarme dai delegati RLS

Richiesta verifica consistenza e qualificazione equipaggi 'frecciargento'

Galleria ferroviariaI Rappresentanti dei Lavoratori per La sicurezza (RLS) dei macchinisti e dei capitreno di Trenitalia, sollevano ancora una volta la questione della sicurezza nelle gallerie AV della linea Firenze Bologna.

Il tema è di così ampia rilevanza da rendere necessario l'interessamento di tutte le Autorità e le Istituzioni preposte alla tutela della pubblica incolumità.

Dopo aver segnalato, nei mesi scorsi, la mancanza di esercitazioni  coordinate con le autorità preposte alla sicurezza, quali Vigili del Fuoco, 118, la Protezione civile ecc. per l'emergenza nelle gallerie AV, gli RLS hanno posto all'attenzione dell'azienda e dei sindacati di categoria il rischio sui treni con "equipaggi non completi e/o non completamente formati sulle linee da percorrere, ed in particolare sulle procedure di sicurezza per le linee e le gallerie alta velocità", tra Firenze e Bologna.

Sono stati, infatti, rilevati treni che hanno viaggiato con personale ridotto o non adeguatamente qualificato - normalmente adibito ad altre mansioni - sia per carenza di personale dovuta alle ferie che, addirittura, per sostituire i ferrovieri scioperanti il 17 e 18 settembre scorso, allo scopo di attenuare gli effetti della protesta.

Una analoga segnalazione era stata presentata anche all'Agenzia Nazionale per la Sicurezza Ferroviaria (ANSF), dal sindacato Orsa per il quale "l'eventuale conferma delle irregolarità segnalate comporterebbe un preoccupante degrado della sicurezza ferroviaria" .

Evacuazione da Galleria AV Fi-BoGli RLS hanno avviato una verifica di regolarità sull'utilizzazione del personale chiedendo al datore di lavoro, l'elenco dettagliato degli equipaggi per ciascun treno sottolineando l'obbligo del datore di lavoro ad utilizzare solo ferrovieri appositamente formati ed addestrati al primo soccorso ed alla prevenzione incendi, secondo quanto stabilito dal Documento di Valutazione Rischi (DVR), dal Piano di Emergenza Interna (PEI) delle gallerie e dai Sistemi di Gestione della Sicurezza (SGS).

Risulta evidente come non possano essere i soli delegati alla sicurezza di Trenitalia ad ottenere l'applicazione concreta di tutte le misure di prevenzione ma debba essere l'intero sistema istituzionale a vigilare affinché le imprese facciano tutto quanto è tecnicamente possibie per garantire standard di sicurezza al massimo livello.

Quelle che seguono sono la richiesta informazioni e il sollecito per mancata risposta.

R.L.S.

RAPPRESENTANTE DEI LAVORATORI PER LA SICUREZZA

FS – TRENITALIA - DIVISIONE TRASPORTO PASSEGGERI - Frecciargento

 Trenitalia Spa Al datore di lavoro

Luca M. GRANIERI

Al RSPP Marco MAZZUCCHI

 P.zza della Croce Rossa, 1 00161 – Roma

 E, p.c.   

- Alle Segreterie nazionali OO.SS.

 Filt-Cgil, Fit Cisl, Uilt,Ugl, Fast, CUB, Orsa, USB

- Ai delegati RSU del PdM e del PdB

- Ai Lavoratori interessati

          Oggetto: Sicurezza ferroviaria su linea e gallerie AV Bologna Firenze. Richiesta informazioni composizione e qualificazione equipaggi utilizzati per l’effettuazione dei treni frecciargento nella settimana 16 -24 settembre 2011.

          I sottoscritti, nella qualità di Rappresentanti dei Lavoratori per la Sicurezza, ex D.Lgs. 81/08, sono venuti a conoscenza, da ripetute e convergenti segnalazioni, del fatto che negli ultimi mesi, per sopperire a carenze di personale, Ella avrebbe comandato ad alcuni agenti di effettuare il servizio di ‘condotta’ e di ‘scorta’ dei treni frecciargento, di cui è responsabile, con equipaggi non completi e/o non correttamente formati sulle linee da percorrere e - in particolare – sulle norme e le procedure di sicurezza per la circolazione su linee e gallerie Alta Velocità.

          Tali fatti si sarebbero intensificati nella settimana dal 16 al 24 settembre 2011, con particolare riferimento alle giornate di sabato e domenica, in occasione dello sciopero nazionale dei macchinisti e dei capitreno del 17-18/9.

          Se ciò risultasse vero risulterebbe violato l’obbligo del datore di lavoro in materia di formazione e informazione dei lavoratori, sia in relazione ai rischi individuati nell’attività lavorativa nel Documento di Valutazione di cui all'art. 28 del D.Lgs. 81/08, che alle norme e ai regolamenti ferroviari in vigore.

          Inoltre, le procedure interne all’azienda in materia di soccorso, prevenzione antincendio nonché i Piani di Emergenza Interna (PEI) per le emergenze in galleria, prevedono la presenza equipaggi completi, formati e addestrati.

          Tenuto conto della estrema rilevanza - ai fini della sicurezza ferroviaria e di quella delle persone presenti sui treni - del rigoroso rispetto delle norme vigenti e dei Sistemi di Gestione Sicurezza (SGS) da parte dell'impresa, si chiede di conoscere in modo circostanziato la composizione e le qualifiche/abilitazioni/conoscenza linea e mezzi, dei membri dell’equipaggio, per ciascuno dei seguenti treni, nella settimana in oggetto:

9400;9401;9402;9403;9404;9405;9406;9407;9408;9409;9410;9411;

9412;9413;9414;9415;9416;9417;9418;9419;9420;9421;9422;9423;

9424;9425;9426;9427;9449;9450;9451;9453;9454;9456;9459;9461;

9477;9478;9490;9492.

Le informazioni sulle singole persone, relative alla presente richiesta, saranno utilizzate nel rispetto degli obblighi di riservatezza.

         Roma, 2 ottobre 2011                                 Distinti Saluti

--------------------

--------------------

R.L.S.

RAPPRESENTANTE DEI LAVORATORI PER LA SICUREZZA

FS – TRENITALIA - DIVISIONE TRASPORTO PASSEGGERI - Frecciargento

 

Trenitalia Spa

Al datore di lavoro Luca M. GRANIERI

Al RSPP Marco MAZZUCCHI

P.zza della Croce Rossa, 1

00161 – Roma

 

E, p.c.          - Alle Segreterie nazionali OO.SS.

                       FiltCgil, FitCisl, Uilt,Ugl, Fast, CUB, Orsa, USB

- Ai delegati RSU del PdM e del PdB

- Ai Lavoratori interessati

 

 

 

Oggetto: SOLLECITO RISPOSTA A RICHIESTA DEL 2 OTT0BRE 2011 in merito a:

 

Sicurezza ferroviaria su linea e gallerie AV Bologna Firenze. Richiesta informazioni composizione e qualificazione equipaggi utilizzati per l’effettuazione dei treni frecciargento nella settimana 16-24 settembre 2011.”

          I sottoscritti, nella qualità di Rappresentanti dei Lavoratori per la Sicurezza, ex D.Lgs. 81/08, tenuto conto del mancato riscontro alla nota del 2 ottobre, in oggetto, (che per comodità si allega nuovamente) sollecitano una risposta in merito alla composizione e le qualifiche/abilitazioni/conoscenza linea e mezzi, dei membri dell’equipaggio, nella settimana dal 16 al 24 settembre 2011, con particolare riferimento alle giornate di sabato e domenica, in occasione dello sciopero nazionale dei macchinisti e dei capitreno del 17-18/9 per ciascuno dei seguenti treni:

9400;9401;9402;9403;9404;9405;9406;9407;9408;9409;9410;9411;

9412;9413;9414;9415;9416;9417;9418;9419;9420;9421;9422;9423;

9424;9425;9426;9427;9449;9450;9451;9453;9454;9456;9459;9461;

9477;9478;9490;9492

transitati sulla linea velocità Firenze Bologna, comprendente le gallerie AV.

          Si ribadisce che le informazioni sulle singole persone, saranno utilizzate nel rispetto degli obblighi di riservatezza.

         La presente richiesta, tenuto conto del ritardo maturato, riveste carattere di urgenza.

         Roma, 14 ottobre 2011                              

                                                                                  Distinti Saluti

                                                 


L'ultimo numero

Siti amici

J!Analytics