Speciali

Login



Tot. visite contenuti : 2244054

COVID 19 – TRENITALIA TPER

ATTIVAZIONE FONDO DI SOSTEGNO AL REDDITO

COMUNICATO DELLA REDAZIONE


A più di una settimana dalla videoconferenza azienda-sindacati, avvenuta alle 14:00 del 02/04/2020, sulle modalità di attivazione del fondo di sostegno al reddito TPL, ci giunge notizia che ai lavoratori di TrenitaliaTper Scarl non è dato sapere quanto è stato concordato.

Infatti, a differenza dei colleghi di Trenitalia, i cui verbali sulle modalità di attivazione del fondo FS sono noti e reperibili per tutti i ferrovieri, i dipendenti emiliano romagnoli devono affidarsi a notizie frammentarie e sottobanco, non essendo stata redatta alcuna informativa né tantomeno diffuso un verbale, se non quello di attivazione del fondo inviato ad INPS dove vengono individuati i lavoratori interessati.

Non esiste alcuna comunicazione ufficiale, ad esempio, che dica da quale data i congedi anni precedenti vengano scalati in precedenza a quelli dell'anno in corso e, fatto ancora più grave, se e in che modo la società integrerà quanto erogato dal fondo TPL nel caso di assenze Covid, così come non è dato conoscere se e in che modo l’azienda integrerà i congedi parentali speciali.

Apprendiamo di ripetute richieste di chiarimenti alle segreterie regionali sia da parte di alcune RSU, sia di un coordinamento di una cinquantina di ferrovieri che hanno inviato altrettante mail, rimaste fino ad oggi senza risposta.

Nello stigmatizzare questo comportamento sindacale ricordiamo che gli effetti degli accordi siglati ricadranno su tutti i lavoratori, quindi lo spirito sindacale dovrebbe essere quello della condivisione e dell'informazione di quanto concordato, anche e soprattutto laddove sussistessero condizioni diverse da quelle del panorama nazionale.

12 APRILE 2020

L'ultimo numero

Siti amici

J!Analytics