Speciali

Login



Tot. visite contenuti : 1616003

CCNL AF ed FS siamo nel 2012 o nel dopoguerra?

Da ieri il calendario torna purtroppo indietro di 60 anni per i ferrovieri in prima linea: ovvero Macchinisti e Capitreno.

Tutto ciò grazie alla sigla dell'intesa sui nuovi CCNL delle AF e del gruppo FSI ed anche quello di Trenord, un grazie ancora ai soliti sindacati che oramai rappresentano solo se stessi e da più di 10 anni firmano solo accordi e CCNL a perdere.

La nuova moda è oramai questa sottoscrivere le intese dei CCNL, in attesa che

vengano definitivamente firmate da sconosciuti di OOSS inutili, che il lavoro nemmeno sanno cosa sia, visto che non subiscono le conseguenze di ciò che "regalano" alle aziende.

ferrovieri in lotta

Certo, loro, i neuro-pseudo-sindacalisti, nella loro placida ignoranza, dopo anni di distacco e sempre con la paura di perdere Ag e poltrone, non gliene frega se

i riposi giornalieri passano definitivamente ad 11 ore come a Trenord, o 14 ore in 2 divisioni di Trenitalia, dopo averne lavorato 10 ad Agente Solo o 7 od 8 la notte sempre da soli, nulla conta se il monte ore annuale di riposo cala drasticamente, non si ha più diritto al pasto, e aumentano tutti i tipi immaginabili di flessibilità.

La Cina si avvicina sempre più e i Marchionne di turno sono i nuovi guru del lavoro o meglio dello sfruttamento.

La sicurezza oramai non viene più vista come concetto di prevenzione, ma come il colluttorio, alias una parola vuota per sciacquarsi la bocca, ma chissenefrega, tanto i primi a pagare se cala la sicurezza e aumentano i carichi, peggiorano le condizioni di lavoro si sa chi sono poi in questi casi; mentre l'azienda persegue i suoi sempre più perfidi e masochisti progetti, ed è sempre più in auto-adulazione per l'Alta Velocità, mentre il resto va tutto a rotoli.

Ferrovieri che fare?

Cominciamo dalle cose semplici:

i sindacati che hanno firmato ci hanno tradito? DISDETTA!

L'azienda che con i nostri sacrifici stiamo contribuendo a tenere a galla ci tratta come scarpe vecchie?

Da oggi ad oltranza che tutti la smettano davvero di fare di più!

Basta servizi in straordinario, basta concessioni sulla normativa!

Basta telefoni accesi a tutte le ore, anche nelle ore di riposo!

Basta fare di più per “salvare la baracca”, intento i manager si arricchiscono, e i quadri che ci puniscono vengono promossi!

Facciamo capire a questa gente chi sono i macchinisti e i ferrovieri quando... perdono le staffe!!!

Per chi vuole dare un'occhiata ai capolavori che questi geni moderni hanno partorito tramite i CCNL può prenderne copia nella sezione Rinnovo CCNL.

J!Analytics