Speciali

Login



Tot. visite contenuti : 1613963

Notizie 2008

Porte delle vetture ferroviarie: la sentenza di Prato

La sentenza, emessa il 29-11-07 dal Tribunale di Prato, a seguito della morte di una viaggiatrice precipitata dal treno  a causa della mancanza di adeguati dispositivi di sicurezza.
La sentenza mette in discussione le "regole" che le FS emanano riguardo la sicurezza.

Per tutti coloro che viaggiano in treno, per lavoro o per diletto e per tutti  quelli che si occupano di sicurezza può essere un utile lettura.

Al Processo Crevalcore Accolta Richiesta Rls

Al Processo Crevalcore Accolta Richiesta Rls:
Imputazione coatta per Moretti, Elia e Paganelli.

Respinta richiesta archiviazione della Procura nei confronti di tre dirigenti FS Bologna, 22 febbraio 2008.
Oggi la Gup del Tribunale di Bologna, Rita Zaccariello, con ordinanza del 21 febbraio 2008, ha accolto l’opposizione presentata dai Rappresentanti dei lavoratori per la sicurezza (RLS), respinto la richiesta di archiviazione formulata dalla Procura nei confronti di Mauro Moretti, Michele Elia e Giancarlo Paganelli e conseguentemente chiesto la loro imputazione coatta per le ipotesi di disastro ferroviario colposo, omicidio colposo plurimo e lesioni, nell’ambito del procedimento penale per il disastro di Crevalcore del 7 gennaio 2005 dove persero la vita 17 persone. Leggi l'interrogatorio di Moretti. Interrogatorio di Giuseppe Pavone

Documento finale assemblea Firenze 11 febbraio 2008

L’Assemblea Nazionale dei Ferrovieri, riunitasi oggi a Firenze, ha registrato la partecipazione di delegazioni provenienti da tutta la rete per decidere le iniziative da assumere in merito ai recenti fatti disciplinari di Bologna e, più in generale, per la sicurezza in ferrovia.

Assemblea dei ferrovieri

Firenze, 11 febbraio 2008 ore 10,00 – 16,00
Saloncino DLF stazione S.M.N.

Per discutere ed adottare le iniziative necessarie su:

  • revoca immediata delle sanzioni e scuole agente solo PdM e PdB;
  • sicurezza, porte assassine, m40 unico nazionale (blocco porte), apprendistato, incidenti etr, agente solo;
  • clausola sociale, liberalizzazioni e prospettive contrattuali;
  • esternalizzazioni nei settori della manutenzione officine e linee;
  • misure di tutele per gli inidonei, orario di lavoro, logistica, ecc.

Convegno sulla Sicurezza sul Lavoro

Convegno sulla sicurezza sul lavoro promosso dal “Coordinamento 12 gennaio”

16 FEBBRAIO 2008, dalle 10 alle 14, presso la sala Farnese di Palazzo D'Accursio in piazza Maggiore nel corso del quale sarà proposta la costituzione di un osservatorio nazionale sulla sicurezza e la nascita di un gruppo di lavoro che abbia il compito, partendo dalla normativa esistente, di elaborare una proposta di legge di iniziativa popolare che dia strumenti efficaci di risoluzione concreta di tutti quegli aspetti fin qui disattesi.
Scarica e diffondi il documento di convocazione del convegno.

Tutti a Bologna in assemblea

Tutti a Bologna in assemblea, giovedì 24 gennaio ore 10,00 in camera 20.

ANCORA PERSECUZIONI DISCIPLINARI PER I MACCHINISTI A BOLOGNA
Un nuovo gravissimo attacco disciplinare ai ferrovieri ed in particolare ai macchinisti da parte dei dirigenti di Bologna.

Restiamo vicini a Massimo e Giacomo

Seguiamo da vicino tutte le fasi di questo processo ingiusto facciamogli sentire la solidarietà di tutti questa è anche la nostra vertenza Mercoledì, 16 GENNAIO 2008 alle ore 10:00 a Udine presso il Tribunale di Udine, Largo Ospedale Vecchio, 1 (Giudice, dott. LAZZARA) ad assistere alla seconda udienza del processo ai nostri due compagni di lavoro.

Vogliamo conoscere tutti i dettagli della vicenda

Invitiamo tutti i RLS a chiedere ai propri datori di lavoro notizia ufficiali sullo stato dei pendolini 460 e 480.
Il ripetersi di questi incidenti non può più esser considerato "casuale".

Sette lunghi fischi in segno di dolore e indignazione

I delegati RSU/RLS dell’Assemblea Nazionale dei Ferrovieri annunciano che domani, 3 gennaio 2008, da ogni treno in circolazione in Italia e da ogni locomotiva si udranno sette lunghi fischi di dolore e di indignazione, che saranno emessi durante i funerali di Giuseppe Demasi. Sette interminabili fischi saranno il particolare saluto dedicato ad ognuno dei morti della Thyssen di Torino.

Altri articoli...

L'ultimo numero

Siti amici

J!Analytics