Speciali

Login



Tot. visite contenuti : 1531157

Notizie 2007

Ergonomia e microclima nelle cabine delle loc. 646 e 633-632

La ASL 20 di Alessandria e Tortona ha emesso prescrizione a carico della DR Piemonte (Trenitalia SpA) per il mancato rispetto dei corretti criteri di ergonomia e microclima a bordo delle locomotive E646, E633-632.
Complimenti ai RLS Giovanni Gigantino e Giuseppe Grillo per la tenacia dimostrata!
Scarica il documento.

L'Antitrust vuole la concorrenza sul costo del lavoro

Non vuole la clausola sociale e difende i predoni dei binari.

Sapevamo già che l'Autorità cosiddetta "Garante per la concorrenza" non fosse uno strumento di tutela per i cittadini e i lavoratori ma non pensavamo potesse mai scivolare verso una posizione così scandalosa.

Le norme della Ue bloccheranno i locomotori non più idonei

ANDREA ROSSI, TORINO - Il Rhône Alpes dista poco più di cento chilometri da Torino. Per certi aspetti sembra un altro pianeta. A Grenoble e dintorni, quando si è sfortunati, si viaggia trainati da una motrice fabbricata nel 1988. Caso raro: oltralpe, per lo più, i treni regionali sono marchiati 1997, 1999 e 2002. E infatti vanno a meraviglia. Da noi, in Piemonte, capita ancora di salire a bordo di convogli datati 1965 o 1974.

Luciano Cito, è morto in un incidente sul lavoro

TARANTO - Un dipendente di Ferrovie dello Stato, Luciano Cito, di 53 anni, di Putignano (Bari), è morto in un incidente sul lavoro avvenuto a Taranto.
Per cause in corso d’accertamento, l’uomo è precipitato al suolo da un ponteggio mentre lavorava in un capannone dell’officina di Punta Rotondella, nei pressi della stazione ferroviaria. A prestare i primi soccorsi sono stati i compagni di lavoro; poi l’uomo è stato condotto con un’ambulanza del 118 all’ospedale Santissima Annunziata, dove è morto dopo qualche ora per i traumi riportati senza riprendere conoscenza.
(fonte: www.lagazzettadelmezzogiorno.it)

Scontro fra treni a Lecco: forse errore umano

(AGI) - Lecco, 16 nov. - Un errore umano. Questa l'ipotesi che sembra prevalere per dare una prima spiegazione all'incidente ferroviario avvenuto nella tarda serata di ieri nei pressi della stazione di Valmadrera, vicino a Lecco, dove sono rimaste ferite sette persone, una delle quali in modo piuttosto grave tanto da essere ricoverata all'ospedale 'Manzoni' di Lecco con prognosi riservata.

Primo anniversario della morte di Massimo Romano

Oggi 15 novembre 2007 ricorre il primo anniversario della morte di Massimo Romano, il ferroviere di Avellino investito dal treno mentre lavorava sui binari della linea Roma-Fara Sabina nei pressi di Monterotondo.

Muore un macchinista in seguito ad un malore

Mercoledì 14 u.s. intorno alle ore 21 circa il collega macchinista Cordara Franco dell'impianto Cargo di Novi San Bovo mentre era alla guida del treno 54331/2 in stazione di Genova Sampierdarena accusava un malore. Il suo collega di turno, accortosi del malore, decideva di continuare la corsa del treno per altri 300 metri circa per fermarsi all'altezza dell'ingresso del Deposito Locomotive di Genova Rivarolo.
Qui, auto-medica e ambulanza, preventivamente allertati, potevano facilmente prestare soccorso.
Nonostante gli sforzi dei soccorritori del 118, il collega purtroppoè deceduto quasi subito.

Accesso da parte del PdM all'imperiale dei rotabili

(a cura di DISQS - 7 novembre 2007) + volantino di "ancora IN MARCIA!"

Tutela legale al personale ferroviario vittima di aggressioni

(Scarica la Comunicazione Organizzativa n° 132/AD del 5 novembre 2007)

Altri articoli...

L'ultimo numero

Siti amici

J!Analytics