Speciali

Login



Tot. visite contenuti : 1547822

Notizie 2007

Prima udienza sull’incidente di Casalecchio Garibaldi

Il 30 maggio a Bologna si terrà la prima udienza del processo a carico dei colleghi Gabriele Martini e Daniele Boscolo, rispettivamente macchinista e capotreno del tr.11432, che il 30 settembre del 2003 incorsero nel superamento del segnale di partenza della stazione di Casalecchio Garibaldi, terminando la corsa contro il paraurti a valle del segnale e provocando il ferimento di circa 200 viaggiatori.

I ferrovieri a Pistoia fanno il punto sulla sicurezza

Festa del macchinista: occasione per parlare di diritto allo sciopero, piano delle Ferrovie e morti bianche. Tutti nodi che il governo non ha ancora risolto
La festa e la lotta sono sempre andate insieme. Anche nei momenti più tesi e tragici l'euforia che deriva dall'atto della ribellione ragionata spinge a «esternare» fisicamente il senso di liberazione insito nella presa di parola, nella ripresa di controllo della propria esistenza.

Precettazioni da impazzire

Il ministro dei trasporti Alessandro Bianchi passerà alla storia per il più inverecondo (e pericoloso) pasticcio mai combinato in fatto di precettazioni. E dire che qualche settimana fa il congresso del suo partito - il Pdci - aveva approvato un ordine del giorno decisamente pro-ferrovieri.

Sicurezza, Trenitalia nei guai

Con un solo macchinista soccorsi a rischio.
Nei tunnel il telefono non va e il macchinista non può dare l'allarme.
di Alberto Gaino (www.lastampa.it)

Ferrovie il risanamento vien tagliando

di Alessandra Valentini
Il ministro Padoa-Schioppa lo aveva annunciato il 28 marzo scorso, la cura per le ferrovie italiane doveva essere questa: aumento delle tariffe e l’introduzione del “macchinista unico”. È evidente che aumentando un po’ i biglietti e dimezzando il numero dei macchinisti qualche risanamento economico ci dovrà pur essere per le nostre ferrovie, divenute Spa dal 1985.

Roma, 9 maggio 2007, a Montecitorio!

Grande manifestazione dei ferrovieri davanti davanti alla Camera dei Deputati. In tanti sono giunti da varie parti d'Italia per ribadire il proprio "No allo sfascio delle ferrovie!" ed un netto rifiuto delle condizioni che l'AD di FS, Mauro Moretti, ha fissato nel piano d'impresa di recente reso pubblico.

Il lavoro a turni

Milano - venerdì 8 giugno 2007 ore 9.30
presso sala Consiglio Regione Lombardia (Pirellone) , via F. Filzi, 24
Ancora In Marcia, Cub Trasporti, Medicina Democratica organizzano il convegno

Il lavoro a turni

Ricadute sulle condizioni di vita e di lavoro

Indagini, dati scientifici e ricerca sugli effetti sulle condizioni di vita dei lavoratori sottoposti a turni. Esperienze a confronto.

Grande partecipazione all'assemblea del 17 aprile

un momento dell'assemblea promossa da Ancora in marciaDelegati, RLS e macchinisti iscritti o non iscritti a tutti i sindacati hanno dato vita ad un ampio dibattito sulle tematiche più importanti che la nostra categoria sta vivendo in questo periodo: l'attacco alle condizioni di lavoro, il pericoloso calo di sicurezza, l'Agente Solo, le riduzioni di personale e l'arrivo di nuove società di trasporto concorrenti che utilizzano orari di lavoro massacranti per il personale di macchina.

Schiacciato dalla ruota di una locomotiva

È morto ieri, nella stazione ferroviaria di Terni, Franco Mariani, 57enne sposato con tre figli. Il terzo morto sul lavoro in tre settimane nella provincia di Terni. Dipendente di Trenitalia Cargo (la divisione delle ferrovie che gestisce il trasporto merci), Mariani faceva il manovratore; predisponeva cioè le locomotive per il trasporto merci. Uomo «espertissimo» lo descrivono i colleghi, impegnato nel «lavoro che faceva tutti i giorni».

Altri articoli...

L'ultimo numero

Siti amici

J!Analytics