Speciali

Login



Tot. visite contenuti : 1569374

Eurostar: si stacca il portellone a 200 km/h

Firenze - Correva a duecento all'ora in una galleria l'Eurostar Roma-Torino quando un portellone si è staccato dalla carrozza ed è finito contro un finestrino.

Una scena da brivido: i passeggeri non sapevano che fare, se tirare il freno d'emergenza o attendere che il treno si fermasse alla prossima stazione. Nessuno si era ferito, ma i viaggiatori erano terrorizzati: avevano visto prima aprirsi la porta improvvisamente e poi il portellone si era schiantato, aveva sbattuto contro un finestrino e, con uno strazio di lamiere che aveva raggelato il sangue, era finito chissà dove.
Il capotreno è stato avvisato e l'Eurostar, lentamente, si è fermato finchè, a velocità ridotta e senza il portellone della carrozza numero 5, ha ripreso la marcia verso la stazione di Chiusi, in provincia di Siena, dove un altro convoglio ha raccolto i trecento sfortunati passeggeri e li ha accompagnati a destinazione.
"Già alla partenza da Roma - hanno detto alcuni viaggiatori - il portellone non si apriva e siamo stati costretti a salire da un altro ingresso". Trenitalia precisa che sono in corso accertamenti per verificare se il portellone, "che era stato bloccato e messo in sicurezza a causa di un guasto, non sia stato oggetto di un atto di manomissione".
(1 settembre 2006)
La Repubblica.it

L'ultimo numero

Siti amici

J!Analytics