Speciali

Login



Tot. visite contenuti : 1614683

Gli_arnesi_del_macchinista_5_normativa_comunitaria_e_nazionale

Normativa Comunitaria e   Normativa Nazionale

Normativa Comunitaria:

Decisioni, Direttive, Raccomandazioni, Regolamenti, Specifiche Tecniche di Interoperabilità (STI) e Accordi internazionali   

Di seguito sono elencati i principali atti legislativi relativi al settore ferroviario emanati dalle istituzioni europee. Ulteriori documenti sono reperibili sulla Gazzetta ufficiale dell'Unione europea

Decisioni  Torna all'indice

Una decisione è un atto vincolante per i suoi destinatari (ad esempio un paese dell'UE o una singola impresa) ed è direttamente applicabile.

2011/665/UE: Decisione di esecuzione della Commissione, del 4 ottobre 2011, relativa al registro europeo dei tipi di veicoli ferroviari autorizzati

2011/633/UE: Decisione di esecuzione della Commissione, del 15 settembre 2011, concernente le specifiche comuni del registro delle infrastrutture ferroviarie

2011/155/UE: Decisione della Commissione, del 9 marzo 2011, riguardante la pubblicazione e la gestione del documento di riferimento di cui all'articolo 27, paragrafo 4, della direttiva 2008/57/CE del Parlamento europeo e del Consiglio relativa all'interoperabilità del sistema ferroviario comunitario

2010/713/UE: Decisione della Commissione, del 9 novembre 2010, concernente i moduli per le procedure di valutazione della conformità, dell'idoneità all'impiego e della verifica CE da utilizzare per le specifiche tecniche di interoperabilità adottate nell'ambito della direttiva 2008/57/CE del Parlamento europeo e del Consiglio

Decisione n. 661/2010/UE del Parlamento europeo e del Consiglio, del 7 luglio 2010, sugli orientamenti dell'Unione per lo sviluppo della rete transeuropea dei trasporti

2009/965/CE: Decisione della Commissione, del 30 novembre 2009, riguardante il documento di riferimento di cui all'articolo 27, paragrafo 4, della direttiva 2008/57/CE del Parlamento europeo e del Consiglio relativa all'interoperabilità del sistema ferroviario comunitario

2009/460/CE: Decisione della Commissione, del 5 giugno 2009, relativa all'adozione di un metodo di sicurezza comune per la valutazione di realizzazione degli obiettivi in materia di sicurezza, di cui all'articolo 6 della direttiva 2004/49/CE del Parlamento europeo e del Consiglio

2007/756/CE: Decisione della Commissione, del 9 novembre 2007, che adotta una specifica comune per il registro di immatricolazione nazionale di cui all'articolo 14, paragrafi 4 e 5, delle direttive 96/48/CE e 2001/16/CE - modificata da Decisione 2011/107/UE

Direttive 

Torna all'indice

Una direttiva è un atto legislativo che stabilisce un obiettivo che tutti i paesi dell'UE devono realizzare. Non è un atto vincolante, ma ciascun paese deve recepire la direttiva con un atto legislativo nazionale.

Direttiva 2012/34/UE del Parlamento europeo e del Consiglio, del 21 novembre 2012, che istituisce uno spazio ferroviario europeo unico

Direttiva 2008/57/CE del Parlamento europeo e del Consiglio, del 17 giugno 2008, relativa all'interoperabilità del sistema ferroviario comunitario (rifusione) - modificata da
Direttiva 2009/131/CE, Direttiva 2011/18/UE, Direttiva 2013/9/UE

Direttiva 2007/59/CE del Parlamento europeo e del Consiglio, del 23 ottobre 2007, relativa alla certificazione dei macchinisti addetti alla guida di locomotori e treni sul sistema ferroviario della Comunità

Direttiva 2004/49/CE del Parlamento europeo e del Consiglio del 29 aprile 2004 relativa alla sicurezza delle ferrovie comunitarie e recante modifica della direttiva 95/18/CE del Consiglio relativa alle licenze delle imprese ferroviarie e della direttiva 2001/14/CE relativa alla ripartizione della capacità di infrastruttura ferroviaria, all'imposizione dei diritti per l'utilizzo dell'infrastruttura ferroviaria e alla certificazione di sicurezza - rettificata da GU L 220 del 21.6.2004 , modificata da Direttiva 2008/57/CE, Direttiva 2008/110/CE , Direttiva 2009/149/CE

Raccomandazioni  

Torna all'indice

Una raccomandazione è atto legislativo non vincolante. Una raccomandazione consente alle istituzioni europee di rendere note le loro posizioni e di suggerire linee di azione senza imporre obblighi giuridici a carico dei destinatari.

2011/622/UE : Raccomandazione della Commissione, del 20 settembre 2011, relativa alla procedura che dimostra il livello di conformità delle linee ferroviarie esistenti ai parametri fondamentali delle specifiche tecniche di interoperabilità

2011/217/UE : Raccomandazione della Commissione, del 29 marzo 2011, relativa all'autorizzazione di messa in servizio di sottosistemi strutturali e veicoli a norma della direttiva 2008/57/CE del Parlamento europeo e del Consiglio

Regolamenti 

Torna all'indice

Un regolamento è un atto legislativo vincolante. Deve essere applicato in tutti i suoi elementi nell'intera Unione europea.

Regolamento di esecuzione (UE) n.402/2013 della Commissione, del 30 aprile 2013 , relativo al metodo comune di sicurezza per la determinazione e valutazione dei rischi e che abroga il regolamento (CE) n. 352/2009 - APPLICABILE A DECORRERE DAL 21 MAGGIO 2015

Regolamento (UE) n. 1078/2012  della Commissione, del 16 novembre 2012, relativo a un metodo di sicurezza comune per il monitoraggio che devono applicare le imprese ferroviarie, i gestori dell'infrastruttura che hanno ottenuto un certificato di sicurezza o un'autorizzazione di sicurezza e i soggetti responsabili della manutenzione

Regolamento (UE) n. 1077/2012  della Commissione, del 16 novembre 2012, relativo a un metodo di sicurezza comune per la supervisione da parte delle autorità nazionali preposte alla sicurezza dopo il rilascio di un certificato di sicurezza o di un'autorizzazione di sicurezza

Regolamento (UE) n. 445/2011  della Commissione, del 10 maggio 2011, relativo ad un sistema di certificazione dei soggetti responsabili della manutenzione di carri merci e che modifica il regolamento (CE) n. 653/2007

Regolamento (UE) n. 201/2011  della Commissione, del 1° marzo 2011, relativo al modello di dichiarazione di conformità a un tipo autorizzato di veicolo ferroviario

Regolamento (UE) n. 1169/2010  della Commissione, del 10 dicembre 2010, concernente un metodo di sicurezza comune per la valutazione della conformità ai requisiti per ottenere un'autorizzazione di sicurezza per l'infrastruttura ferroviaria

Regolamento (UE) n. 1158/2010  della Commissione, del 9 dicembre 2010, relativo a un metodo di sicurezza comune per valutare la conformità ai requisiti di ottenimento di certificati di sicurezza della rete ferroviaria

Regolamento (CE) n. 352/2009  della Commissione, del 24 aprile 2009, relativo all'adozione di un metodo comune di determinazione e di valutazione dei rischi di cui all'articolo 6, paragrafo 3, lettera a), della direttiva 2004/49/CE del Parlamento europeo e del Consiglio

Regolamento (CE) n. 653/2007  della Commissione, del 13 giugno 2007, sull'uso di un formato europeo comune per i certificati di sicurezza e i relativi modelli di domanda conformemente all'articolo 10 della direttiva 2004/49/CE del Parlamento europeo e del Consiglio e sulla validità dei certificati di sicurezza rilasciati nell'ambito della direttiva 2001/14/CE del Parlamento europeo e del Consiglio - modificato da Regolamento (CE) N. 2011/445

Regolamento (CE) N. 881/2004  del Parlamento europeo e del Consiglio del 29 aprile 2004 che istituisce un'Agenzia ferroviaria europea (Regolamento sull'agenzia) - rettificato da GU L 220 del 21.6.2004 , modificato da Regolamento (CE) N. 2008/1335

Specifiche Tecniche di Interoperabilità (STI) 

Torna all'indice

- STI per SISTEMI ferroviari


A) STI per il sistema ferroviario ad alta velocità (HS TSI)
B) STI per il sistema ferroviario convenzionale (CR TSI)

C) STI per il sistema ferroviario ad alta velocità e convenzionale  (Trasversal TSI applicable to both HS e CR)

- STI per SOTTOSISTEMI ferroviari


A) STI sottosistema “Manutenzione”

B) STI sottosistema “Controllo – Comando – Segnalamento”

C) STI sottosistema “Infrastruttura”

D) STI sottosistema “Energia”

E) STI sottosistema “Esercizio”

F) STI sottosistema “Materiale rotabile”

G) STI sottosistema “Applicazioni Telematiche”

H) STI  Trasversali

Accordi Internazionali  

Torna all'indice

Francia-Italia: Accordo di mutuo riconoscimento del 01/02/2012 per l'autorizzazione di messa in servizio di veicoli tra Francia-Italia



Protocollo Mutuo Riconoscimento per la messa in servizio di veicoli EPSF-ANSF


Protocollo EPSF-ANSF - Allegato 1



Protocollo EPSF-ANSF - Allegato 2 IT



Protocollo EPSF-ANSF - Allegato 2 FR



Austria-Germania-Italia-Paesi Bassi-Svizzera: Accordo di mutuo riconoscimento del 07/06/2007 per la messa in servizio di veicoli tra Italia-Austria-Olanda-Svizzera-Germania

Memorandum of Understanding

International Requirement List (IRL)

Torna all'indice

. Italia Austria: Accordo di mutuo riconoscimento del 25/10/2013 per l'autorizzazione di messa in servizio di veicoli tra Austria-Italia


Accordo tra le autorità nazionali di sicurezza ferroviaria di Austria e Italia relativo alla procedura di mutuo riconoscimento per l'autorizzazione di messa in servizio di locomotive e veicoli passeggeri

Torna all'indice

Normativa Nazionale: Leggi e Decreti Legislativi, Decreti e direttive ministeriali

Torna all'indice

Leggi e Decreti legislativi 

Torna all'indice

Di seguito sono elencati i principali atti legislativi relativi al settore ferroviario emanati dai legislatori nazionali. Ulteriori documenti sono reperibili sul sito della Gazzetta ufficiale della Repubblica italiana e sul sito Normattiva.

DECRETO LEGISLATIVO 24 marzo 2011, n. 43 Attuazione della direttiva 2008/110/CE che modifica la direttiva 2004/49/CE relativa alla sicurezza delle ferrovie comunitarie” pubblicato sulla G.U. n. 87 del 15 aprile 2011. Il decreto modifica il d.lgs. n. 162/2007 ed entra in vigore il 29 aprile 2011.

D.Lgs. 30 dicembre 2010, n. 247: Attuazione della direttiva 2007/59/CE relativa alla certificazione dei macchinisti addetti alla guida di locomotori e treni sul sistema ferroviario della Comunità. (11G0013) (GU n.16 del 21-1-2011 - Suppl. Ordinario n. 15)

D.Lgs. 23 dicembre 2010, n. 264: Attuazione della direttiva 2005/47/CE del Consiglio, del 18 luglio 2005, concernente l'accordo tra la Comunità delle ferrovie europee (CER) e la Federazione europea dei lavoratori dei trasporti (ETF) su taluni aspetti delle condizioni di lavoro dei lavoratori mobili che effettuano servizi di interoperabilità transfrontaliera nel settore ferroviario. (11G0026) (GU n.33 del 10-2-2011)

D.Lgs. 8 ottobre 2010, n. 191 (s.m.i.) : Attuazione della direttiva 2008/57/CE e 2009/131/CE relativa all'interoperabilità del sistema ferroviario comunitario. (10G0213) (GU n.271 del 19-11-2010 - Suppl. Ordinario n. 255)

D.Lgs. 27 gennaio 2010, n. 35: Attuazione della direttiva 2008/68/CE, relativa al trasporto interno di merci pericolose. (10G0049) (GU n.58 del 11-3-2010)

DECRETO LEGISLATIVO 10 agosto 2007, n. 163 Attuazione della direttiva 2004/50/CE che modifica le direttive 96/48/CE e 2001/16/CE relative all'interoperabilita' del sistema ferroviario transeuropeo. (GU n. 234 del 8-10-2007 - Suppl. Ordinario n.199)

D.Lgs. 10 agosto 2007, n. 162  (s.m.i.): Attuazione delle direttive 2004/49/CE e 2004/51/CE relative alla sicurezza e allo sviluppo delle ferrovie comunitarie. (GU n.234 del 8-10-2007 - Suppl. Ordinario n. 199)

D.Lgs. 8 luglio 2003, n. 188  (s.m.i.): Attuazione delle direttive 2001/12/CE, 2001/13/CE e 2001/14/CE in materia ferroviaria. (GU n.170 del 24-7-2003 - Suppl. Ordinario n. 118)

D.P.R. 11 luglio 1980, n. 753  (s.m.i.): Nuove norme in materia di polizia, sicurezza e regolarità dell'esercizio delle ferrovie e di altri servizi di trasporto. (GU n.314 del 15-11-1980 - Suppl. Ordinario)

Decreti e direttive ministeriali

Torna all'indice

Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, Decreto 2 febbraio 2011: Individuazione dei requisiti per il rilascio della licenza nazionale passeggeri per lo svolgimento di servizi ferroviari passeggeri aventi origine e destinazione nel territorio nazionale. (11A04353) (GU n.80 del 7-4-2011)

Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, Decreto 24 gennaio 2011, n. 19: Regolamento sulle modalità di applicazione in ambito ferroviario, del decreto 15 luglio 2003, n. 388, ai sensi dell'articolo 45, comma 3, del decreto legislativo 9 aprile 2008, n. 81. (11G0057) (GU n.58 del 11-3-2011)

Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, Decreto 3 gennaio 2011: Autorizzazione alla circolazione nazionale dei vagoni cisterna adibiti al trasporto di merci pericolose della classe 2 del RID e armonizzazione dei decreti 12 settembre 1925 e 22 luglio 1930, con l'Allegato II «Trasporto per Ferrovia» del decreto legislativo 27 gennaio 2010, n. 35, di attuazione della direttiva 2008/68/CE relativa al trasporto interno di merci pericolose. (11A04927) (GU n.86 del 14-4-2011)

Decreto del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti Prot. 0000813 del 29/10/2010

Direttiva del Ministro dei Trasporti (DM 81/T del 19/03/2008) sulla sicurezza ferroviaria

Direttiva del Ministro dei Trasporti Prot. 44725/2006-DIV5 del 20/10/2006 (Direttiva sulla sicurezza ferroviaria)

Direttiva del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti Prot. 13/2006/DIV-5 del 09/03/2006 (Direttiva sulla sicurezza ferroviaria)

Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, Decreto 28 ottobre 2005: Sicurezza nelle gallerie ferroviarie. (GU n.83 del 8-4-2006 - Suppl. Ordinario n. 89)

Tutti i testi normativi aggiornati, sono presenti sul nuovo sito web predisposto dal Governo, all'indirizzo http://www.normattiva.it/.

L'ultimo numero

Siti amici

J!Analytics