Speciali

Login



Tot. visite contenuti : 1803000

Strage di Viareggio nove anni dopo, "Quale sicurezza sui binari"

Convegno sulla sicurezza promosso dall'associazione dei familiari delle vittime. Scarica la locandina

Viareggio, 22 giugno 2018 - l'Associazione dei familiari delle vittime della strage di Viareggio “Il Mondo che vorrei” ha organizzato, per il giorno 28 giugno 2018, alle ore 17,00 presso la Sala Croce Verde di Viareggio , in Corso Garibaldi 171, nell'ambito delle iniziative per la ricorrenza del 9° anno dal disastro ferroviario che ha causato 32 vittime e centinaia di feriti, un convegno pubblico per fare il punto sulla sicurezza ferroviaria 2009-2018: quale sicurezza, sui binari dopo la strage di Viareggio”.

IL PROGRAMMA - A nove anni di distanza da quel tragico 29 giugno e dall'evento disastroso che ha lasciato un segno indelebile nella città, l'iniziativa sarà l'occasione per un commento ragionato sulla sentenza del 31 gennaio 2017, un confronto sulle eventuali novità in merito alla Valutazione dei rischi del trasporto ferroviario in genere e delle merci pericolose in particolare oltre che in merito alla normativa sull'obbligatorietà dei rilevatori di svio da parte delle imprese ferroviarie.

I FISCHI DEI TRENI - Per il giorno successivo, 29 giugno, la nostra rivista lancia come ad ogni anniversario, l'invito a tutti i macchinisti che transitano, si fermano o partono da Viareggio ad emettere lunghi e ripetuti fischi in memoria delle vittime e come segno di vicinanza di tutti i ferrovieri ai familiari e alla città intera. 

Alle ore 16.00 si terà presso la Sala di rappresentanza del Comune di Viareggio un incontro con i familiari di Associazioni e Comitati a livello nazionale. Alle ore 21.00, appuntamento in via Ponchielli (luogo del disastro), per sfilare lungo le strade della città e alle 23.49
vi sarà come ogni 29 del mese, la lettura dei nomi delle 32 Vittime.


  Programma 28 giugno 2018:

La sentenza sul disastro di Viareggio,
Tiziano NICOLETTI, avvocato

Misure di Prevenzione, Valutazione dei rischi, ecc.
Maurizio ORSINI, ingegnere

Detettore di svio e altre misure di mitigazione,
Gabriele DALLE LUCHE, avvocato

Coordina l'incontro,
 
Donatella FRANCESCONI, giornalista

L'iniziativa si svolgerà presso la Sala Croce Verde di Viareggio, Corso Garibaldi 171

 (Scarica pdf sentenza integrale - attenzione, documento di 1027 pagine, 100Mb)

Commenti   

 
0 #1 Maria Alessandra Raf 2018-06-29 19:04
Ritengo, in quanto abitante nella zona della stazione di viareggio, inopportuno almeno nelle ore notturne i fischi dei treni..cioè propongo almeno per i prossimi anni che i fischi siano fatti nel rispetto del riposo degli abitanti della zona
Citazione
 

J!Analytics