Speciali

Login



Tot. visite contenuti : 1992565

COMUNICATO

SOLIDARIETÀ AI COLLEGHI CAPITRENO

Firenze, 18 dicembre 2017

Esprimiamo tutta la nostra solidarietà ai colleghi capitreno, vittime in particolare in questi ultimi tempi di ripetute aggressioni da parte di viaggiatori.

La notizia più recente è quella relativa ad una collega picchiata nella stazione di Pisa da quattro minorenni, dopo che era intervenuta in difesa di una viaggiatrice che era stata da loro aggredita.

La situazione per i colleghi del bordo era già di per sé grave, con una normativa di lavoro disagiata e la cancellazione, insieme a macchinisti e manovratori, del diritto alla pensione a 58 anni. A ciò si aggiungono queste continue violenze, cha traggono la loro origine sicuramente da un inaccettabile decadimento della società in generale, ma che sono rese possibili anche dall'abbandono a cui i capitreno sono lasciati dalle imprese ferroviarie, soli sul treno a fronteggiare viaggiatori indignati per disservizi e inefficienze varie. Nessun lavorare dovrebbe essere lasciato solo, mettendone in pericolo la sicurezza o addirittura l'incolumità.

La redazione di "ancora In Marcia!"

Commenti   

 
0 #1 varone 2018-10-26 01:07
offerta di prestito:
Citazione
 
 
0 #2 varone 2018-10-26 01:07
offerta di prestito:
Citazione
 

L'ultimo numero

Siti amici

J!Analytics