Speciali

Login



Tot. visite contenuti : 2177259

Macchinista sviene mentre guida in galleria: soccorso da collega presente per caso

Il macchinista del treno treno 2426, Cosenza-Napoli, del 13 ottobre 2011, è svenuto durante la guida: soccorso dal capotreno e condotto fuori dalla galleria da un collega casualmente presente, fuoriservizio, sul treno.

Il pericolo reale dell'agente solo (minimizzato da FS e sindacati complici).

Il nostro collega, Giuseppe Zenno, partito da qualche minuto dalla stazione di Salerno, ha perso i sensi e battuto violentemente la testa sul banco di guida ferendosi. Il treno si era quindi fermato sotto la galleria di Santa Lucia, lunga ben 10.230 metri.

Ancora una volta le conseguenze non sono state gravi per la fortuita presenza a bordo di un altro macchinista fuori servizio. Questi ha condotto il treno fuori dalla lunga galleria sotto la quale il convoglio si era arrestato.

Al capotreno, che dopo l'anomala fermata si era portato in cabina di guida, si è presentata una scena poco rassicurante: il macchinista disteso su una pozza di sangue. Fermato il treno, con l'ausilio dell'altro macchinista presente fortunatamente sul treno, riuscivano a portare il convoglio fino alla stazione di Nocera Inferiore dove Giuseppe è stato finalmente soccorso dall'ambulanza del 118 opportunamente preallertata. Se non fosse stato possibile spostare il treno, grazie al collega presente a bordo, gli stessi soccorritori avrebbere impiegato ore per raggingere il treno fermo in galleria. Il problema del malore del macchinista si pone nuovamente con tutta la sua forza.

Solo un ultima ma fondamentale riflessione:

dal 2010 ci sono stati 7 casi di malore improvviso del macchinista solo.

3 in Piemonte

1 in Lombardia

1 in Veneto

1 in Emilia Romagna

1 in Campania

 

Fortunatamente i malori sono stati “non preoccupanti”.

Fortunatamente il treno è potuto arrivare subito in un marciapiede favorendo la “tempestività del pronto soccorso”.

QUANTI CASI DI MALORE IMPROVVISO DEVONO ANCORA ACCADERE PER DICHIARARE QUEST’ATTIVITA’ LAVORATIVA POTENZIALMENTE PERICOLOSA???

L'ultimo numero

Siti amici

J!Analytics