Speciali

Login



Tot. visite contenuti : 1918354

Ferrovieri licenziati, via alle udienze

05 settembre 2008 - Breve udienza stamani, subito aggiornata al 18 settembre, davanti al giudice del lavoro Marco Gelonesi sul ricorso del tecnico del gruppo Ferrovie dello Stato licenziato perché sorpreso a timbrare il cartellino per conto di altri sette colleghi delle Officine di manutenzione di Genova San Fruttuoso, tutti a loro volta licenziati.

Stamani durante prima udienza di comparizione delle parti i legali delle Ferrovie hanno presentato la loro memoria. Il ferroviere è stato il primo a presentare ricorso, anche per la sua situazione familiare: anche la moglie è stata licenziata dal suo datore di lavoro ed ora la famiglia si trova senza mezzi di sostentamento. Per martedì è prevista l’udienza per il ricorso contro il licenziamento presentato da altri due ferrovieri.

La Filt Cgil Liguria auspica che il rinvio al 18 settembre dell’udienza per esaminare il ricorso del ferroviere licenziato con altri sette colleghi «permetta una maggiore e più serena analisi di quanto accaduto». Inoltre il sindacato si augura che «da tale valutazione nasca la volontà di trovare una soluzione positiva, non solo per il ferroviere per il quale si è proceduto oggi, ma per tutti i lavoratori coinvolti nella vertenza, rimettendo al centro del confronto fra sindacati e Fs il rilancio produttivo dell’azienda, anche attraverso una più confacente organizzazione del lavoro».

I ferrovieri licenziati hanno già ricevuto da Trenitalia l’indennità di fine rapporto, in tempi assai più rapidi del consueto.

www.ilsecoloxix.it

L'ultimo numero

Siti amici

J!Analytics