Speciali

Login



Tot. visite contenuti : 2012546

Agenzia nazionale per la sicurezza delle ferrovie

Roma – È stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale - Serie Generale n. 234, 8 ottobre 2007 - il Decreto legislativo del 10 Agosto 2007, n. 162, di attuazione delle direttive 2004/49/CE e 2004/51/CE relative alla sicurezza e allo sviluppo delle ferrovie comunitarie. In estrema sintesi, tale decreto disciplina le condizioni di sicurezza per l'accesso al mercato dei servizi ferroviari ed ha l'obiettivo del mantenimento e miglioramento della sicurezza del sistema ferroviario italiano, mediante:

a) l'adeguamento della struttura normativa nazionale con quella comunitaria;

b) l'adozione degli obiettivi comuni di sicurezza e dei metodi comuni di sicurezza;

c) l'individuazione di un organismo nazionale per la sicurezza e di un organismo investigativo per effettuare indagini sugli incidenti ed inconvenienti ferroviari;

d) l'assegnazione dei compiti e delle competenze ai suddetti organismi e la ripartizione delle responsabilità fra i soggetti interessati.

Il Decreto istituisce con sede in Firenze, l'Agenzia nazionale per la sicurezza delle ferrovie. Per le infrastrutture transfrontaliere specializzate i compiti di Autorità preposta alla sicurezza sono affidati, a seguito di apposite convenzioni internazionali, all'Agenzia, all'Autorità per la sicurezza ferroviaria del Paese limitrofo o ad apposito organismo binazionale.

L'ultimo numero

Siti amici

J!Analytics