Speciali

Login



Tot. visite contenuti : 2018306

Appello a Ciampi per i 4 di Report

Una petizione rivolta al capo dello Stato Carlo Azeglio Ciampi e ai dirigenti di partito per la riassunzione dei ferrovieri Vito Belfiore, Riccardo Poggi, Alessandro Carozzo e Angelo Bravadori, licenziati due anni fa dalle Fs dopo aver rilasciato un'intervista alla trasmissione «Report» in cui denunciavano la situazione di disagio e mancanza di sicurezza delle linee e dei treni italiani.

Delegazione al completoDelegazione di ferrovieriIl testo è stato firmato da 50 deputati del centrosinistra e 50 senatori (di cui 3 della Cdl). «Il licenziamento è un grave attacco alla Costituzione, alla libertà di stampa e al diritto di difendere la propria salute», denuncia, in conferenza stampa a Montecitorio, Arturo Giacobbe, collega dei quattro licenziati e promotore di un comitato di solidarietà che ha già raccolto 20mila euro in aiuto alle famiglie. «È assurdo che non si badi alla sicurezza delle ferrovie e poi si spendano soldi per l'alta velocità», sottolinea Dante De Angelis, rappresentante per la sicurezza dei lavoratori delle Fs. «Una democrazia compiuta non si vede solo dal riconoscimento del diritto di voto, ma dalla tutela dei diritti», spiega il senatore della Margherita Luigi Zanda, promotore della raccolta di firme a Palazzo Madama. Tutti e quattro i ferrovieri hanno fatto ricorso alla magistratura.
(fonte: il Manifesto, 10 febbraio 2006)

L'ultimo numero

Siti amici

J!Analytics